la seconda volta ….

… la voglia di un secondo incontro è rimasta , e c’è il desiderio di assecondarla , tra i mille impegni riusciamo a pianificare la serata che stavolta prevede la benda e la totale non conoscenza da parte di lei del partner  che ho accuratamente scelto conoscendo i suoi gusti . 

Si dovrà fidare di me e questo accende il gioco e la voglia … 

arriva il momento lei è molto poco vestita su tacchi vertiginosi e bendata con in mano un calice di vino , suona alla porta l’ospite che faccio entrare ed invito a presentarsi a lei … 

non perde un secondo di tempo e passa dal dirle ciao a metterle le mani sui seni già visibili e pronti e pochi istanti dopo verifica se anche la sua fichetta è nello stesso stato , e la trova infatti più che pronta , aperta e fradicia …

lei abbandona i bicchiere per lasciarsi avvolgere dai baci e dalle attenzioni dell’ospite  e mie , e nel frattempo la spoglio della sola vestaglia che indossava lasciato così il suo corpo nudo , meravigliosamente eccitante …

inizia lei a sfiorare i nostri corpi ed essendo bendata con le mani cerca di scoprire le forme dell’ospite e si assicura della mia presenza costante , da li a poco dell’ospite ormai ha “la situazione in pugno” ed avendone compreso la solidità si inginocchia ed incomincia un rituale di benvenuto , lo succhia lo lecca , lo tocca , ed alterna le sue attenzioni tra lui e me …

la facciamo chinare in avanti a mentre continua a succhiarmelo il nostro ospite inizia a scoparla da dietro , lei al suo entrare emette urla di piacere , e da li in avanti un continuo crescendo di intensità ci coinvolgimento ed una innumerevole quantità di orgasmi di lei , che alterna momenti in cui finge di sottoporsi a richieste ed altri in cui decide cosa vuole , e pretende.

Dal salotto ci spostiamo in camera e li realizziamo un sogno non ancora concretizzato , una doppia, lei cavalca il nostro ospite ed io le entro nel culo , la posizione e la situazione mi eccitano moltissimo ed io ho il mio orgasmo nel culo , dopo il quale il nostro ospite la gira e finisce di scoparla per bene fino a venire inondandole ventre e seni .

Due minuti di intesa tra me e lei ed il garbo del nostro amico gli chiede di allontanarsi dalla stanza e si dirige in salotto , si versa un bicchiere di vino e ci attende ; lo raggiungiamo da li a poco , soddisfatti e sorridenti ora si possono presentare davvero, lei e l’ospite ( la benda l’avevamo comunque già tolta da un po) … continuiamo per un pò a chiacchierare della piacevole serata e proseguiamo con della conversazione piacevole , fino a salutarci …

Lei mi  fa i complimenti per la scelta che ha gradito , ci infiliamo in doccia e ci sistemiamo sul divano lasciandoci andare in un piacevole relax

Il tatto e la capacità dell’ospite hanno saputo mettere così tanto lei a suo agio da farle vivere una esperienza davvero fantastica …

rimane il desiderio di incontrarlo di nuovo …